DOLCE TRAMONTO RIVISITATO

RICETTA DI: ANNALISA MAGNANI Questo fine settimana ho pensato bene pi cimentarmi in queste “facilissime” monoporzioni… Dolce Tramonto rivisitata, lasciati nacked (senza glassa). Che lavorata!!! Ma sono veramente fantastiche!!! La ricetta originale è questa, l’unica variante è che la mia gelee è di melograno… Panna cotta alla liquirizia panna 35% m.g. g 1.000 zucchero semolato g 100 gelatina in polvere g 20 caramelle dure alla liquirizia g 60 Portare a bollore la panna con lo zucchero e le caramelle alla liquirizia macinate in un cutter. Lasciare in infusione per 1 ora circa, quindi ?ltrare ed aggiungere la gelatina ammollata. Colare in anelli più piccoli di 2 cm rispetto alla torta ?nita ed abbattere in negativo di temperatura. Gelè di mandarino mandarino succo g 1.000 mandarino buccia g 10 zucchero semolato g 150 destrosio g 125 gelatina in polvere g 30 Scaldare una parte di succo di mandarino e sciogliervi dentro zucchero, destrosio e gelatina idratata a parte con la sua dose di acqua; lasciar intiepidire ed aggiungere la buccia di mandarino grattugiata e il resto del succo di mandarino freddo. Colare in anelli più piccoli di 2 cm rispetto alla torta ?nita ed abbattere in negativo. Mousse al cioccolato amaro zucchero semolato g 325 acqua g 175 tuorli g 675 5,41 cioccolato fondente 70% g 1.100 burro g 150 panna 35% m.g. g 1.800 Miscelare acqua, zucchero e tuorli e scaldare a microonde ?no ad 85°C, quindi mettere in planetaria e montare ?no a raffreddamento. A questo punto, unire il burro ammorbidito e subito dopo il cioccolato fuso e ancora tiepido. Alleggerire in?ne con la panna semi-montata. Tenere da parte. Glassa alla liquirizia acqua g 900 caramelle dure alla liquirizia g 100 fruttosio g 650 maltitolo g 220 1,76 sciroppo di glucosio in polvere g 250 burro g 700 cacao amaro in polvere g 280 gelatina in polvere g 44 lecitina di girasole g 30 Portare ad ebollizione l’acqua con le caramelle dure alla liquirizia, il fruttosio, il maltitolo e lo sciroppo di glucosio, aggiungere il cacao e far bollire ?no ad ottenere un liquido abbastanza denso. Fuori dal fuoco unire la lecitina ed il burro a pezzi, emulsionando con cura, ed in?ne aggiungere la gelatina in polvere idratata a parte. Biscotto al cacao senza farina albume g 360 tuorli g 240 cacao amaro in polvere g 105 zucchero semolato g 375 Montare l’albume con lo zucchero, unire poi a mano i tuorli liquidi ed in?ne il cacao setacciato. Dressare su teglie con carta da forno formando dei dischi del diametro di 2 cm più piccolo rispetto alla torta ?nita. Cuocere i biscotti a 190°C per circa 10 minuti. A fine cottura far raffreddare e tenere da parte. Fondo croccante mandorle in pasta (liquido) g 600 corn flake g 280 cioccolato al latte g 200 Sciogliere il cioccolato al latte ed unirvi la pasta di mandorle e i corn ?ake, mescolare bene, quindi formare un fondo con questo composto alto 0,5 cm utilizzando l’anello dello stesso diametro usato per la panna cotta e la gelè. Riporre in frigo ad indurire. Finitura cioccolato fondente 56% g 300 2,40 colore alimentare arancio in polvere g 10 0,08 alchechengi g 100 0,80 Glassare il dolce ancora congelato con la glassa alla liquirizia, marmorizzare con il colore arancio quindi decorare il bordo con le placchette di cioccolato arancioni e al centro del dolce decori in cioccolato. Montaggio: MDOLCE TRAMONTO RIVISITATOontare al contrario: in un anello d’acciaio con bordo di acetato fare uno strato di mousse al cioccolato, inserire la gelè di mandarino, poi altra mousse, il biscotto al cioccolato senza farina, poi la panna cotta alla liquirizia, altra mousse ed in?ne il disco di croccantino al mais. Pressare bene e mettere in abbattitore in negativo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.