FILETTO DI NASELLO IN CROSTA DI CASTAGNE ALLE ERBE

SECONDI SECONDI PIATTI DI PESCE COLLAUDATI ULTIME RICETTE E NEWS

Articolo aggiornato

Per chi non conoscesse questo frutto…

.... La feijoa, scientificamente nota come “Acca sellowiana”, sinonimo Feijoa sellowiana, è una pianta sempreverde perenne appartenente alla famiglia delle Mirtaceae, originaria della zona sub-tropicale dell’America del Sud; proveniente, in particolare, dagli altipiani del Brasile meridionale, parte della Colombia, Uruguay e nord dell’Argentina, dove è diffusa prevalentemente nelle aree montane. In seguito si è diffusa in California, Florida e nell’Europa mediterranea, in particolare in Italia nella Riviera ligure, nel Meridione e nelle Isole. Il frutto della pianta è costituito da una bella bacca rotonda o ovale di colore verde con polpa bianca, dolce e aromatica, traslucida o giallastra, con consistenza morbida. I frutti sono molto profumati ed il sapore della polpa è stato giudicato a metà tra l’ananas e la fragola. Ottimo per i frullati di frutta, nelle marmellate, nei gelati, per aromatizzare vino e liquore, dare sapore allo yogurt, ai risotti e alla carne; va conservato in frigo aperto, passandolo con un miscuglio di acqua e limone per evitare che la polpa diventi subito marrone. Per gli amanti delle stranezze, una curiosità: anche i fiori di questa pianta si mangiano e sono buonissimi. Ottimi sia freschi che per la preparazione di infusi e tisane.

FILETTO DI NASELLO IN CROSTA DI CASTAGNE ALLE ERBE

RICETTA DI: AMERIGO MORGIA

Ingredienti:

per 2 persone

Nasello surgelato

10 castagne al forno

Salvia q.b.

Prezzemolo tritato

Paprika dolce

Tre frutti di feijoa

1 bicchierino scarso di cognac

Sale

Olio

Pepe rosso

Preparazione:

FILETTO DI NASELLO IN CROSTA DI CASTAGNE ALLE ERBEHo arrostito le castagne in forno a 220° per circa 35 minuti, poi le ho tritate unitamente ai semi di finocchietto, le ho reinfornate per circa 6/7 minuti per asciugarle e renderle più croccanti. Appena sfornato il trito di castagne, ho aggiunto le erbe aromatiche, timo, prezzemolo, salvia e paprika dolce, ho impanato quindi il nasello ed ho infornato a 180° per 15/20 minuti. Nel frattempo ho svuotato due frutti di feijoa e ne ho messo la polpa in un mixer insieme al bicchierino di cognac, ho frullato e ridotto a crema. Ho impiattato decorando il filetto di nasello con la purea di feijoa, qualche castagna, rametti di timo e pepe rosso.

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila e continua a seguirci su www.lemillericette.it

Ti è piaciuto? Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti per ricevere ogni giorno le nuove ricette, è GRATIS!