Vai al contenuto
Home » Peschino: liquore alla pesca fatto in casa (come utilizzare le pesche mature)

Peschino: liquore alla pesca fatto in casa (come utilizzare le pesche mature)

liquore alla pesca

L’estate volge lentamente al termine e nel frattempo hai la necessità di consumare alcune pesche mature??

Quale idea migliore se non quella di preparare un goloso liquore alla pesca? E’ il peschino! Un liquore dalle note fruttate, da consumare freddo, perché ancora più goloso.

Da provare: liquore al cioccolato e liquore al mandarino.

Liquore alla pesca

Chef: Acquolina Lina
Il liquore alla pesca: un ottimo modo per consumare le pesche già mature!
5 da 1 voto
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo/fermentazione 45 days
Tempo totale 45 days 40 minuti
Portata Bevande
Cucina Italiana
Porzioni 1 bottiglia
Calorie 160 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci serve per preparare il liquore alla pesca

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Fase 1

    • 700 g. pesche mature
    • 500 g. alcool
    • 100 g. acqua
    • 1 baccello vaniglia

    Fase 2

    • 600 g. acqua
    • 600 g. zucchero

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare il liquore alla pesca

    • Recuperare le pesche mature.
    • Pelare le pesche, poi passarle al setaccio raccogliendo la polpa in un contenitore.
    • Versare la polpa in un vaso di vetro capiente e aggiungere 100 g. di acqua, 500 g. di alcool, un baccello di vaniglia inciso per metà, mescolare, sigillare con il coperchio e trasferire in un luogo fresco e asciutto (lontano da fonti di luce e calore).
    • Lasciare in infusione per 45 giorni, avendo l'accortezza di capovolgere due volte a settimana.
    • Trascorso il tempo necessario colare l'infusione con un colino a maglia fine e mettere da parte.
    • Schiacciare la polpa con un cucchiaio; raccogliere il tutto in una ciotola, lasciare riposare per mezza giornata.
    • A questo punto versare la polpa in un colino foderato con un vecchio canovaccio a trama larga e filtrarla strizzando il canovaccio, aggiungere il liquido al liquore.
    • Portare ad ebollizione 600 g. acqua, aggiungere 500 g. di zucchero e mescolare finché lo zucchero non sarà sciolto.
    • Lasciare raffreddare completamente.
    • Unire il composto alcolico allo sciroppo, filtrare attraverso il colino foderato di tela di garza e imbottigliare.
    • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

    • Lasciare riposare almeno 15 giorni prima di consumare.

    2 commenti su “Peschino: liquore alla pesca fatto in casa (come utilizzare le pesche mature)”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.