MARITOZZI MIGNON ALL’ARANCIA, CON FRAGOLE E PANNA

I maritozzi: soffici panini dolci ripieni di panna montata, sono perfetti a colazione e a merenda.

Il dolce ha origini nell’antica Roma e veniva regalato alle future spose dai fidanzati (da qui il nome “maritozzo”).

Nei maritozzi sono presenti anche uvetta, pinoli, e bucce di agrumi. Nel nostro caso, buccia d’arancia!

Prepariamoli insieme e buon appetito!

Maritozzi mignon all’arancia

Chef: Antonella Audino
I maritozzi: il dolce tipico laziale più amato d'Italia! Oggi in versione mignon: non sono deliziosi?
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 3 h 20 min
Cottura 18 min
Tempo totale 1 h 38 min
Portata Snack
Cucina Italiana
Porzioni 16 maritozzi
Calorie 150 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per i maritozzi mignon all'arancia

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la base

    • 300 g. Manitoba
    • 250 g. farina 00
    • 100 g. zucchero
    • 50 g burro morbido a pezzettini
    • 100 g. latte fresco intero
    • 80 ml Acqua
    • 12 g. lievito di birra fresco
    • 1 cucchiaio da cucina di Cointreau
    • 1 arancia fresca grattugiata
    • 2 uova intere
    • 8 g. sale

    Per lucidare

    • 20 ml Acqua
    • 20 g zucchero

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare i maritozzi mignon all'arancia

    • Inserire nel boccale freddo di frigo latte, acqua e lievito 1 Min e 1/2 37° Vel 2
    • Versare dal foro con le lame in movimento vel.spiga le farine, le uova, lo zucchero, la buccia d’arancia grattugiata, il tutto per 4 minuti vel spiga
    • Inserire ora il burro morbido a fiocchetti facendolo assorbire prima di inserire il successivo fiocchetto, il sale ed in ultimo il cucchiaino di Cointreau.
    • L’impasto deve presentarsi liscio, ben incordato ed al centro del boccale aggrappato alle lame.
    • Prendere il panetto così ottenuto e metterlo a lievitare per 3 ore in un luogo caldo
    • Al raddoppio versare in spianatoia leggermente infarinata e con bilancia alla mano ricaviamo tanti pezzetti, poi creare delle palline che metteremo nuovamente a lievitare per circa 40 minuti.
    • Accendere il forno statico a 180° e cuocere per circa 15/18 minuti al massimo.
    • Appena pronte e calde spennellare con acqua e zucchero portati a bollore.
    • Farcire in seguito con crema e panna fresca, avendo prima tagliato la brioche al centro.
    Condividi con gli amici…

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.