SPAETZLE DI ZUCCA CON SPECK, TIPICA PASTA SVIZZERA

Gli spaetzle sono una tipica pasta svizzera che per certi versi ricorda molto gli gnocchi.

Sono gnocchetti di forma irregolare, a base di farina di grano tenero, uova e acqua,

Diffusissimi nella Germania meridionale, come anche anche in Tirolo, Alsazia, Svizzera, Trentino-Alto Adige. La loro patria, comunque, è principalmente la Svezia.

Spaetzle di zucca con speck

Chef: Maria Orlando
Oggi prepariamo una tipica pasta svizzera: gli spaetzle! Una pasta che ricorda gli gnocchi, molto diffusa anche nel Tirolo
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Tempo totale 20 min
Portata Primi Piatti
Cucina Svizzera
Porzioni 4 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare gli spaetzle di zucca con speck

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la pasta

    • 500 g. farina
    • 4 uova
    • 100 ml acqua
    • 100 ml latte
    • 1 cucchiaino di sale
    • 700 g. zucca già pulita
    • 2 cucchiai acqua
    • 1 cucchiaio olio evo
    • Un rametto di rosmarino

    Per il condimento

    • 300 g. speck tagliato a listarelle

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare gli spaetzle di zucca con speck

    • Tagliare la zucca a fette e disporla su una teglia insieme ad acqua, olio e rosmarino. Cuocere in forno a 180° per una mezz’ora.
    • Togliere da forno, lasciare raffreddare, eliminare il rosmarino e frullare.
    • Preparare l’impasto degli Spaetzle.
    • Mischiare tutti gli ingredienti insieme alla zucca deve risultare un impasto molto compatto non liquido, piuttosto più denso se necessario, aggiungere ancora un po’ di farina.
    • Mettere a bollire l’acqua e salarla come per la pasta, versare un pochino di impasto da un tagliere.
    • Con l’aiuto di un coltello, fare scendere dentro la pentola dei pezzetti piccoli di circa 2 cm (ci sarebbe una padella con fori appositamente per questo tipo di pasta, ma va bene anche il tagliere).
    • Appena vengono a galla, tirarli fuori e metterli in una padella abbastanza capiente con lo speck, già fatto andare prima senza aggiunta di olio.
    • Spadellare e, se necessario, aggiungere un po’ di acqua di cottura.
    • Servire con una spolverata di parmigiano grattugiato.

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.