CHIFFON CAKE alle fragole, sofficissimo CIAMBELLONE AMERICANO

chiffon cake alle fragole

Chef: DELIA CIRIELLO
Uno dei dolci più golosi in assoluto, la CHIFFON CAKE alle fragole, sofficissimo CIAMBELLONE AMERICANO, è veloce e facile da preparare!
3 da 4 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 30 min
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italian
Porzioni 25 Cm tortiera
Calorie 350 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

  • 300 g farina 00
  • 300 g zucchero
  • 6 uova
  • 120 ml olio di semi
  • 200 ml acqua
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1 pizzico sale
  • 1 bustina (da 8 g) cremor tartaro
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 150 g fragole

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

  • Separate gli albumi dai tuorli e montate a neve i primi, con le fruste elettriche, aggiungendo il cremor tartaro mentre lavorate.
  • In un’altra ciotola unite tuorli e zucchero e lavorateli sempre con le fruste, per ottenere una crema gonfia. Aggiungete le fragole frullate.
  • Unite, sempre lavorando, ma abbassando la velocità, l’acqua e l’olio. Infine il sale e la scorza di limone grattugiata.
  • Setacciate la farina, il lievito e aggiungeteli a cucchiaiate all’impasto precedente, lavorando bene per incorporarla tutta.
  • Infine amalgamate poco alla volta gli albumi montati a neve ed incorporateli con una spatola, delicatamente con un movimento dal basso verso l’alto, per non smontali.
  • Quando l’impasto è pronto, versate in uno stampo per Chiffon Cake (non imburrato!).
  • Infornate la chiffon cake in forno preriscaldato a 160° per 50 minuti ed ancora altri 10 minuti a 175°.
  • Verificate sempre la cottura con uno stecchino, considerate che i tempi effettivi possono variare da forno a forno e, quando il dolce è pronto, sfornatelo e capovolgetelo a testa in giù poggiandolo sui piedini dello stampo stesso e lasciatelo raffreddare completamente in questo modo (se il vostro stampo non è munito di piedini, potrete poggiarlo sul collo di una bottiglia per farlo raffreddare).
  • Quando la ciambella si è raffreddata si staccherà da sola dallo stampo, sformatela e decoratela con zucchero a velo.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.