Vai al contenuto

Crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria: convinceranno anche i bambini! Pronte in 12 minuti

crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria

Quante volte abbiamo problemi con i nostri figli perché non vogliono mangiare le verdure? Abbiamo una soluzione per voi, ovvero le crocchette di cavolfiore, che sono buonissime e ideali da servire a cena, in quanto abbastanza leggere. Cotte nella friggitrice, poi, sono ancor più light.

I contorni per le crocchette di cavolfiore

Come accompagnare le crocchette di cavolfiore? I secondi a base di verdure sono perfetti per alternare la carne, il pollo e il pesce, senza esagerazioni. Ideali per assumere tutti i nutrienti, tra cui vitamine e minerali, sono anche buonissimi, ma come accompagnarli? Possiamo semplicemente portare in tavola una bella insalata verde croccante, oppure propendere per un’insalata caprese: pomodoro e mozzarella, per un sapore che piace sempre e mette d’accordo tutti. In alternativa, anche contorni più “sugosi”, come la caponatina o la parmigiana di melanzane, ma sono indubbiamente più calorici. E perché non provare le zucchine rosolate in padella con mentuccia? Noi lo troviamo un contorno davvero delizioso e adatto in estate.

Da provare assolutamente: Cavolfiore gratinato in friggitrice ad aria, più croccante e saporito

Crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria

Chef: Loredana Garbini
Crocchette light e super facili da preparare: ci vogliono pochi minuti in friggitrice ad aria
5 da 1 voto
Stampa la ricetta
Preparazione 10 minuti
Cottura 12 minuti
Tempo totale 22 minuti
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 210 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per le crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria

  • 500 g cavolfiore
  • 2 uova medie
  • 50 g formaggio grattugiato
  • 150 g farina 00
  • 150 g pangrattato
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b. qualche puff

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare le crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria

  • Lavare, dividere in cimette il cavolfiore e lessare in acqua leggermente salata per 10-12 minuti: non devono risultare troppo cotti.
  • Una volta trascorsi i minuti necessari, scolare e mettere in una ciotola.
  • Schiacciare con una forchetta, aggiungere uova e formaggio grattugiato: mescolare bene.
  • Ora versare anche la farina setacciata, e continuare a lavorare il composto con un cucchiaio di legno.
  • Aggiustare con un pizzico di sale e, se piace, anche pepe (o una spezia a piacere).
  • Incorporare anche metà del pangrattato un po’ alla volta.
  • Lavorare bene l’impasto, in quanto deve risultare compatto e asciutto. Se occorre aggiungere ancora qualche cucchiaiata di pangrattato.
  • Formare le crocchette schiacciando leggermente: passarle su un velo di pangrattato.

Come cuocere le crocchette di cavolfiore in friggitrice ad aria

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Ungere leggermente il fondo del cestello della friggitrice, adagiare le crocchette a cerchio (si consiglia di cuocere in due volte in base alla capienza del dispositivo) e spruzzare qualche puff di olio.
  • Inserire il cestello e cuocere le crocchette a 190 gradi per circa 12-14 minuti.
  • A metà cottura girare le crocchette delicatamente, usando una forchetta. Devono risultare croccanti e dorate.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • A questo punto toglierle dal cestello e trasferirle su un piatto da portata. Servire ben calde: buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.