PANDOLCE GENOVESE BASSO

RICETTA DI: STEFANO CECCONI mischiare i seguenti ingredienti:Pandolce genovese 5 etti di farina; 2 etti di zucchero; 3 etti di frutta secca (nocciole, mandorle e pinoli); 3 etti di frutta candita (uvetta, cedro, misto candito); 2 uova intere; 250 grammi di burro; 2 bustina di lievito per dolci; ½ bicchiere di latte intero; un po’ d’acqua di fiori d’arancio. Impastare a mano, meglio con planetaria con gancio k, tutti gli ingredienti tranne la frutta secca e i canditi; una vita ottenuto l’impasto, inserire la frutta e i canditi mescolando con una spatola; versate il composto ottenuto sul piano di lavoro infarinato e lavorate per amalgamare bene gli ingredienti. Si dovrebbe ottenere un impasto di circa 1,950 kg; dividere in due l’impasto; schiacciare leggermente e mettere in frigo per un’ora; togliere gli impasti dal frigo, posizionarli su di una placca ricoperta da carta forno; dare una forma tonda (più bassa ai lati [circa tre cm] è più alta al centro; cuocere in forno caldo a 170 gradi per 45/50′. (se avete a disposizione ring da 20 cm, usateli per sistemarvi all’interno i due impasti; dopo 30′ di forno, toglieteli).

Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.