PARIGINA FARCITA

In cucina...

Seguici sui social

259,187FanMi piace
104,704FollowerSegui
76,305FollowerSegui
350FollowerSegui
496FollowerSegui

RICETTA DI: LORETA RAIOLA PARIGINA FARCITAIngredienti per la pizza: Farina 0 500 gr più quella per la spaianatoia Sale fino 10 gr Zucchero 1 cucchiaino raso Lievito di birra disidratato 4 gr (o 12 gr se fresco) Acqua 320 ml Olio di oliva extravergine 25 ml PER IL RIPIENO: Pomodori pelati 400 gr Prosciutto cotto già affettato 150 gr Olio di oliva extravergine q.b Sale fino q.b Caciocavallo o provola a fette 300 gr PER GUARNIRE: Pasta sfoglia 1 rotolo da 230 gr Panna 2 cucchiai Uova 1 tuorlo Per preparare la parigina incominciate a fare l’impasto della pizza: disponete la farina a fontana e impastate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Mettetelo a lievitare per almeno 2 ore in una ciotola capiente e coperta con pellicola, fino a quando raddoppierà di volume. A questo punto prendete la teglia delle dimensioni di 30×40 cm e olieatela con un cucchiaio di olio, stendete con l’aiuto di un matterello la pasta della pizza fino a che avrà la dimensione della teglia e uno spessore di circa mezzo centimetro. Adagiatevi sopra la pasta della pizza (facendo attenzione a stenderla bene fino ai bordi). Copritela con la pellicola e tenetela da parte a temperatura ambiente in modo che lieviti ulteriormente. A questo punto prendete i pomodori, sgocciolateli con l’ausilio di un colino e passateli per pochissimi secondi nel mixer, appena passati conditeli con olio e sale. Riprendete la pasta per la pizza e versateci i 2/3 di pomodoro e lasciate almeno mezzo centimetro dal bordo; sopra adagiate le fette di prosciutto cotto e quelle di caciocavallo (o provola). Coprite con la salsa di pomodoro rimasta. Stendete leggermente la pasta sfoglia per darle la dimensione della teglia e bucherellatela con una forchetta. Ora coprite il ripieno con la pasta sfoglia. In una ciotolina sbattete 1 tuorlo insieme a 2 cucchiai di panna e spennellate tutta la parigina. Infornate nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 30/35 minuti facendo attenzione che non si scurisca troppo la superficie della parigina, per evitare che ciò accada negli ultimi minuti potrete coprire la parigina con un foglio di carta stagnola. Toglietela dal forno e fatela riposare 5/6 minuti: servite la parigina ben calda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime ricette

Altre golosità per te...