PASTA e CECI alla NAPOLETANA con una spinta aromatica per arricchirne il sapore

PASTA e CECI

Chef: NUNZIANTE ALIBERTI
Un piatto povero, ma dal gusto corposo ed intenso. PASTA e CECI alla NAPOLETANA con una spinta aromatica per arricchirne il sapore, supererà l’esame a pieni voti!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 20 min
Portata minestre e zuppe
Cucina Italian
Porzioni 2 Persone
Calorie 260 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

  • 120 g pasta mista
  • 300 g ceci
  • 3 spicchi aglio
  • Peperocino o pepe
  • Aglio 3 spicchi
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

  • Iniziare la preparazione della PASTA e CECI alla NAPOLETANA con una spinta aromatica per arricchirne il sapore.
  • Cuocete i ceci (che avrete messo in ammollo in acqua fredda per 24 ore) in acqua salata.
  • Frullate una parte dei ceci con la loro acqua, circa una metà.
  • In un tegame, dove poi cuocerete anche la pasta, soffriggete leggermente dell’aglio con del prezzemolo. Aggiungete la passata di ceci e i ceci interi, con un poco della loro acqua e fate cuocere. Tenete la loro acqua da parte in caldo e aggiungetela se lo ritenete necessario.
  • Nel frattempo, preparate un battuto di aglio e prezzemolo.
  • A questo punto, potete calare la pasta nella zuppa e portare a cottura. Servite con un pochino di battuto ed un filo di olio a crudo, questa sarà la spinta aromatica che arricchirà questo piatto di profumo e sapore.
  • PASTA e CECI alla NAPOLETANA è pronta per essere gustata.

22 commenti su “PASTA e CECI alla NAPOLETANA con una spinta aromatica per arricchirne il sapore”

  1. La ricerca più alta del gusto è ancora più difficile da esprimere nei piatti semplici della tradizione, ma è proprio lì che emerge il talento. Così avviene per questo piatto..,, sempre ingamba Nunziante

    Rispondi
  2. Un piatto eccezionale…mozzafiato ..non ci sono parole per descriverlo !
    Complimenti sei il nostro futuro Cannavacciuolo!

    Rispondi

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.