PIZZA BONCI CON ZUCCHINE E SALMONE, RICETTA FACILISSIMA!

PIZZA BONCI CON ZUCCHINE E SALMONE, RICETTA FACILISSIMA!

LE MIE RICETTE, LE MIE RICETTE CON IL LIEVITO MADRE, LIEVITATI DOLCI E SALATI, PIZZE E TORTE RUSTICHE

Non la classica pizza, ma molto di più… un impasto con l’80% di idratazione, soffice, alveolato e ad alta digeribilità! Provate la famosa pizza Bonci che oggi ho realizzato in stile classica Margherita e salmone e zucchine, ma che voi potete arricchire a seconda dei gusti e seguendo la vostra fantasia. Nella ricetta un ricco tutorial di foto per capire bene il procedimento.

Se avete problemi di intolleranza al glutine, seguite invece questa semplice ricetta di pasta per pizza senza glutine

PIZZA BONCI CON ZUCCHINE E SALMONE, RICETTA FACILISSIMA!

Ingredienti:

per 2 teglie 40×40 cm

400 g farina 0

400 g farina manitoba

2 cucchiai olio evo

12 g sale

650 ml acqua

100 g lievito madre (oppure 10 g lievito di birra)

Semola rimacinata qb

Preparazione:

l’impasto di questa pizza si prepara senza l’utilizzo di planetaria, vi basterà avere un cucchiaio di legno, una ciotola ed un piano da lavoro. Per prima cosa sciogliere il lievito madre o il lievito di birra nell’acqua, che avrete precedentemente versato in una ciotola capiente. Una volta fatto, unire le due farine, l’olio e il sale. Mescolare con il cucchiaio di legno, fin quando tutta la farina sarà incorporata nell’impasto. Si otterrà un composto molto appiccicoso, tipo una pastella densa, non aggiungere altra farina, deve essere così.

A questo punto coprire la ciotola con un piatto e lasciar riposare il tutto per circa mezz’ora.

PIZZA BONCI CON ZUCCHINE E SALMONE, RICETTA FACILISSIMA!

Questa preparazione necessita di tre giri di pieghe. Se non le avete mai fatte, non preoccupatevi, sono davvero semplicissime e contribuiranno alla buona riuscita dell’impasto Bonci. Procedere quindi nel seguente modo. Spolverizzare abbondantemente con semola rimacinata il piano da lavoro, versare il composto e mettere altra semula sulla superficie. Con la punta delle dita allargare l’impasto fino a formare un rettangolo. Iniziare quindi con il primo giro di pieghe (guardare la foto per comprendere meglio). Terminata la prima piega, coprire il panetto con una ciotola e lasciarlo riposare per 15 minuti. Ripetere l’operazione precedente, aiutandovi sempre con la semola; formare quindi di nuovo un rettangolo e terminare nuovamente con un altro giro di pieghe. Far riposate il panetto coperto con una ciotola, come in precedenza, per 15 minuti.

Trascorso il tempo necessario, realizzare di nuovo un ultimo giro di pieghe e porre il panetto, ormai omogeneo e non più appiccicoso, nella ciotola, coperta con pellicola.

Ora veniamo alla lievitazione.

Ovviamente molto dipende dalla temperatura che si ha in casa e da quella del frigo.

Terminata tutta la procedura lasciare la ciotola coperta per 3-4 ore. Porla quindi in frigo per tutta la notte (io utilizzo il lievito madre, ma con il lievito di birra si dovrà lasciar in frigo qualche ora). Trascorso il tempo di riposo, estrarla dal frigorifero e lasciarla a temperatura ambiente per qualche ora. Stenderla quindi in teglia, dopo averla allargata su un piano da lavoro, aiutandovi con la semola e senza rompere le bolle della lievitazione, e farla lievitare nuovamente fin quando apparirà bella gonfia.

Estrarre le teglie, accendere ora il forno e portarlo alla temperatura di 250°.

Condire le pizze: una con pomodoro e spezie a piacere, aggiungere un filo d’olio, l’altra con un leggero strato di pomodoro, zucchine, erba cipollina, un filo d’olio e sale.

Per la cottura si può procedere in due modi, il classico per la pizza Bonci è questo: porre la teglia nel ripiano più basso del forno sulla griglia e cuocere l’impasto per 10 minuti, dopodiché cospargere la pizza con mozzarella o formaggio a piacere e spostarla nel ripiano più alto, dove andrà cotta per 5 minuti, fino allo scioglimento della mozzarella. Il forno dovrà essere in modalità statica.

PIZZA BONCI CON ZUCCHINE E SALMONE, RICETTA FACILISSIMA!

Per quanto mi riguarda, avendo nel mio forno la funzione “pizza”, io procedo in questo modo: i primi 10 minuti nel ripiano centrale, a 230° funzione pizza ventilata, metto la mozzarella in una e il salmone a pezzetti con la mozzarella nell’altra e lascio altri 5 minuti nella stessa posizione.

Fate raffreddare la pizza per circa 5 minuti e tagliare con l’apposita rotella.

Consigli: molto buona anche in versione focaccia o arricchita con patate, speck e provola o in qualsiasi altro modo suggerisca la vostra fantasia.

Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.