Vai al contenuto

Pasta ammuddicata, la variante inaspettata: veloce, light e super buona!

pasta ammuddicata

Quante volte avete poco tempo in cucina, ma una fame esagerata? Ecco, è il momento di fare quel piatto di pasta che sazia e che è sfizioso al contempo. Vogliamo proporre una ricetta classica della cucina siciliana, ovvero la pasta ammuddicata, con le briciole di pane tostato: come sugo, un pesto a base di ceci, pomodori secchi e noci. Si prepara in pochissimi minuti, ed è praticamente pronto mentre la pasta si cuoce. Possiamo chiedere di meglio? Cremoso, dal sapore deciso e gustoso, perfetto quando non si intende rinunciare a un buon primo piatto!

La variante della pasta ammuddicata (e la ricetta originale)

In Sicilia la pasta ca “muddica atturrata” è un grande classico. Le mamme e le nonne la preparavano praticamente sempre, e ancora oggi è uno dei piatti più amati. Semplicissimo da preparare, quella che vi proponiamo oggi è una delle tante varianti con pesto cremoso. La caratteristica principale della pasta ammuddicata è la presenza delle briciole di pane raffermo: vengono tostate con un generoso filo di olio, ed è quella nota croccante che fa la differenza.

Normalmente viene preparata con acciughe, capperi, aglio, peperoncino e pepe, a cui talvolta vengono aggiunte anche le olive nere, così come il finocchietto selvatico. Un tocco che porta quella sapidità che fa la differenza. In Sicilia è un must, ma questo primo piatto così forte viene apprezzato anche in tante altre regioni del Sud Italia. La nostra versione differisce dalla classica preparazione, ma è ugualmente ottima, con un pesto a base di pomodorini, ceci e noci.

Da provare: RICETTE REGIONALI SICILIA

Pasta ammuddicata

La ricetta rivisitata di un grande classico siciliano: veloce e buonissima
5 da 1 voto
Stampa la ricetta
Preparazione 5 minuti
Cottura 12 minuti
Tempo totale 17 minuti
Portata Primi Piatti
Cucina siciliana
Porzioni 2 Persone
Calorie 480 kcal

Ingredienti  

Cosa ci occorre per la pasta ammuddicata

  • 150 g ceci lessati vanno bene anche quelli in scatola
  • 5/6 pomodori secchi ammollati
  • 4/5 noci
  • 1 cucchiaio di olio evo facoltativo
  • 1 mestolo di acqua di cottura della pasta
  • Sale q.b.
  • Peperoncino piccante q.b.
  • 220 g pasta corta o lunga, a piacere
  • 1 fetta di pane
  • 1 noce di burro

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la pasta ammuddicata

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Mettere a bollire una pentola d’acqua e salarla solo nel momento in cui raggiunge il bollore. Versare la pasta nell’acqua e cuocerla per il tempo indicato sulla confezione.
  • Mentre la pasta cuoce, tostare in un tegame il pane sbriciolato con il burro.
  • Nel mixer frullare i ceci già lessati, i pomodori secchi ammollati o sottolio, le noci e un po' di peperoncino per ottenere una bella crema, da diluire con un mestolo di acqua di cottura della pasta.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Scolare la pasta, condirla col pesto, spolverizzare con il pane tostato e servire: decorare con il parmigiano. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.