Vai al contenuto

Syrniki, frittelle russe simili ai pancake… ma ancora più golose!

syrniki

Siete pronti per venire in cucina con noi e preparare i Syrniki? Questa ricetta è russa, ma fa parte anche della tradizione culinaria dell’Ucraina, della Bielorussia, della Lettonia, della Serbia e della Lituania. Sono delle frittelle simili ai pancake, che in questa versione vengono aromatizzati con scorza di limone e accompagnati dalla salsa ai lamponi.

Syrniki, le origini

La colazione in Russia è presa molto seriamente. È legata in particolar modo alla cucina contadina, e infatti i Syrniki sono conosciuti per essere le frittelle del contadino. In realtà, questo piatto fa parte della colazione anche di altri paesi, come abbiamo visto. Gli ingredienti sono semplici, eppure riescono a esprimere un sapore unico. Niente come farina, uova, zucchero e formaggio riesce a creare una piccola magia ai fornelli. Il formaggio originale della ricetta è il Tvorog, che non è altro che un formaggio fresco tipo quark. Pronti per mettervi ai fornelli e creare questa piccola delizia?

Da provare: OLADI | le deliziose FRITTELLE RUSSE, così BUONE MAI MANGIATE

La ricetta dei syrniki

Chef: Simone Mastrantonio
Prepariamo insieme la tipica colazione dolce dei paesi dell'Est
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Portata dolci
Cucina russa, ucraina
Porzioni 8 Persone
Calorie 228 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per preparare i Syrniki

  • 400 g ricotta o se lo trovate formaggio Tvorog
  • 3-4 cucchiai di farina 00
  • 1 uovo
  • 2-3 cucchiai di zucchero
  • Scorza di limone q.b. o vanillina

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per la salsa ai lamponi

  • 500 g lamponi
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 4 cucchiai di zucchero a velo

Per decorare

  • Topping
  • Zucchero a velo facoltativo

Preparazione della ricetta
 

Come preparare i Syrniki

  • Per i Syrniki, mettere tutti gli ingredienti all’interno di un mixer e frullare fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Coprire il piano di lavoro con un po’ di farina. Dividere l’impasto in palline non troppo grandi.
  • Schiacciare leggermente le palline in modo da ottenere dei dischi piuttosto alti.
  • Scaldate una padella dal fondo spesso, aggiungere poco olio di semi e adagiare i syrniki in padella, devono essere distanziati.
  • Tenere la fiamma molto bassa; questo permetterà ai syrniki di cuocersi senza bruciarsi. Dopo 4 minuti e se dorati, girarli e proseguire la cottura per altri 4-5 minuti.

Preparare la salsa ai lamponi

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Per la salsa ai lamponi, lavare e tamponare i lamponi.
  • Filtrare il succo di limone. In una padella antiaderente versare i lamponi e lasciarli cuocere a fuoco dolce per circa 2 minuti o comunque fino a quando la frutta avrà rilasciato tutta l’acqua.
  • Fuori dal fuoco, unire il succo di limone e lo zucchero a velo.
  • Mescolare con una frusta fino ad amalgamare gli ingredienti e riportare sul fuoco dolce per un minuto.
  • Filtrare con un colino premendo bene con una spatola e raccogliere la salsa in una ciotola.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Servire i Syrniki su un piatto piano versando la salsa ai lamponi e, se gradita, una leggera spolverata di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.