Vai al contenuto
Home » Come riciclare le verdure avanzate: non buttate nulla! Ecco tante ricette e idee sfiziose

Come riciclare le verdure avanzate: non buttate nulla! Ecco tante ricette e idee sfiziose

riciclare verdure avanzate

Capita a tutti di cucinare il brodo vegetale, di pollo o di carne: le verdure avanzano… e subito ci attanaglia un dubbio: come usarle? No, in cucina non si butta via niente, è la prima regola non solo per risparmiare, ma anche e soprattutto per combattere lo spreco alimentare. Al di là di tutto, è indispensabile mangiare tanta verdura, e con un pizzico di creatività è possibile portare a tavola un buon piatto, come polpette, polpettone e tanto altro. Vi sveliamo come riciclare le verdure avanzate.

Idee per riciclare le verdure avanzate

ricette verdure
ricette verdure

Non si spreca mai il cibo, ed è una regola ferrea della cucina delle nostre nonne, che proprio così hanno spesso inventato dei manicaretti imperdibili. Naturalmente, gli avanzi di verdure possono risultare un po’ ostici: cosa fare? Quali sono le idee? Come si dosano gli ingredienti? In questo caso… si va a occhio. Un po’ come i grandi chef, anche perché dipende tutto da quanto cuciniamo (e cosa).

Generalmente, il modo migliore per rielaborare le verdure avanzate è quello di preparare una zuppa a cui aggiungere poi brodo di pollo, spezie – come basilico o prezzemolo per insaporire – e questa è un’idea light. Per chi però preferisce un pasto più sostanzioso o magari ha delle uova in scadenza, allora la frittata di verdure è l’opzione più sensata: si cuoce in pochi minuti e il pranzo o la cena è super saporita!

Ricette con le verdure avanzate

verdure avanzate polpette
verdure avanzate polpette

La parola d’ordine in cucina è sempre la stessa: creatività. È lei che ci permette di sperimentare e di non preparare sempre i soliti piatti. Uno dei grandi classici da fare con le verdure avanzate, infatti, sono proprio le polpette. Perché l’impasto si crea facilmente, e magari si può anche aggiungere la carne macinata o il tonno, oppure propendere per una soluzione vegana o vegetariana, a seconda delle proprie preferenze alimentari.

Oltre alle polpette, però, le idee non finiscono di certo qui. Un altro modo per elaborare le verdure avanzate del brodo è di preparare una torta rustica. Possiamo frullare le verdure e creare un ripieno delizioso con formaggi, un uovo, o ancora aggiungendo i rimasugli dei salumi, come pancetta, prosciutto cotto. Il sapore è eccezionale, e anche in questo caso la ricetta è velocissima.

Pensiamo, poi, al gâteau di patate. Possiamo frullare la patata insieme alla carota, oppure l’alternativa è di realizzare degli strati con le verdure avanzate. Sono idee, ispirazioni, spunti di partenza, un modo per cucinare qualcosa di diverso dal solito senza sprecare nulla.

Infine, tante ricette “classiche” con gli avanzi: passato di verdure, vellutata di verdure. Se abbiamo avanzi di zucchine, carote e cipolle, mettiamo su la pentola per un buon risotto super cremoso. E anche light, ma solo a patto di non aggiungere troppo formaggio o ulteriori ingredienti. O, perché no, possiamo rosolare una salsiccia per dare quella nota di sapidità in più. Tutto dipende unicamente da noi, da ciò che abbiamo in frigo e dai nostri gusti personali.

Ricette con gli scarti delle verdure

verdure avanzate rustico
verdure avanzate rustico

Oltre alle verdure già pronte, in ogni caso, capita pure di chiedersi: cosa preparare con gli scarti delle verdure? Pensiamo alle parti esterne delle verdure, proprio quelle appassite, che magari abbiamo in frigo o nell’orto.

In questo caso abbiamo davvero tantissime idee da proporre, tra cui i burger vegan, la zuppa di finocchio (quante volte gettiamo via le foglie? Non si fa!), ancora preparare la marmellata con gli avanzi della frutta, un pesto di carote (con le foglie). E le bucce delle patate? Friggiamole, perché sono a dir poco buonissime. Con i ciuffi delle carote, tra l’altro, è persino possibile preparare un patè per i crostini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.