Focaccia con cipolle di Tropea: ricetta con lievito madre e lievito di birra

La focaccia con cipolle di Tropea è un rustico ricco e saporito, dal gusto deciso, ideale sia come pranzo che come snack da apertivo, o, ancora, antipasto.

Potete anche arricchirla, volendo, con olive, capperi e pomodorini.

Accompagnata da un buon vino rosso è davvero la fine del mondo!

Da provare anche imbottita: dallo speck alla bresaola, dalla mortadella al prosciutto crudo.

Da provare: carote in padella con cipolla, tonno alla siciliana con cipolle, tarte tatin di cipolle di tropea e marmellata di cipolle.

focaccia con cipolle di tropea
focaccia con cipolle di tropea

Focaccia con cipolle di Tropea

Chef: In cucina con il cuore
La focaccia con cipolle di Tropea: una focaccia dal sapore intenso e dal profumo irresistibile.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 1 h 20 min
Cottura 30 min
Riposo 12 h
Tempo totale 12 h 50 min
Portata Pane e Lievitati
Cucina Italiana
Porzioni 8 persone
Calorie 220 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve per preparare la focaccia con cipolle di Tropea

  • 600 g semola rimacinata
  • 400 g acqua
  • 200 g lievito madre o 12 g lievito di birra
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cipolle di Tropea
  • Sale grosso
  • Olio extravergine d’oliva

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la focaccia con cipolle di Tropea

  • Tagliare le cipolle a fettine e metterle in uno scolapasta con un paio di cucchiai di sale grosso.
  • Porre su di esse un peso e lasciarle così per qualche ora.
  • Sciacquarle bene, scolarle e tenerle da parte.
  • Fare la fontana con la farina, su un piano da lavoro, aggiungere il sale e l'acqua.
  • Impastare per qualche minuto e lasciare riposare per un’ora.
  • Trascorso questo tempo, aggiungere il lievito madre (o di birra) e impastare nuovamente, fino ad ottenere un panetto omogeneo e morbido.
  • Disporlo in una terrina leggermente oliata e fare dei giri di pieghe ogni venti minuti per tre volte, aggiungendo ogni volta la cipolla, in modo che si incorporino bene all'impasto.
  • Trasferire poi l’impasto in frigorifero per 8-12 ore, in una ciotola coperta con pellicola. Ovviamente se si utilizza il lievito di birra, basteranno 2-3 ore.
  • Tirare fuori dal frigo e fare riposare a temperatura ambiente la pasta per due ore, quindi trasferire su una teglia leggermente oliata.
  • Stendere l’impasto, schiacciarlo con le dita, oliare e infornare a 200 gradi per 25 minuti.
  • Sfornare e fare riposare e raffreddare prima di servire.
  • Farcire a vostro piacimento o gustare al naturale.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.