Vai al contenuto

Kaki, la ricetta dei grissini tunisini: ideali per stuzzichini e antipasti

kaki i grissini tunisini

Avete mai provato i kaki, ovvero i grissini tunisini? Sono ideali da portare in tavola per un antipasto sfizioso, insieme ai formaggi, o da intingere nelle varie salse. Ve ne parliamo, e vi diamo la ricetta tradizionale.

Alla scoperta dei grissini tunisini

Tra le prelibatezze culinarie di tutto il mondo, perché non provare la cucina tunisina, molto caratteristica e che ci dà idee super da portare in tavola? Come questi grissini che sono davvero caratteristici, dal gusto inconfondibile. ovviamente, se ne trovano diverse varianti, come con una nota leggera al pepe, o con semi di sesamo. Nella lista degli ingredienti sono presenti alcuni aromi tra cui scegliere per personalizzare al meglio la ricetta. Come possono essere sfruttati a tavola? In moltissimi modi, ovviamente. Sono uno spuntino ideale, leggero, ma anche saporito al contempo. Ma possiamo prepararli anche per rendere ancor più “croccante” il nostro antipasto: la combo grissini e formaggi è sempre apprezzata da tutti, grandi e piccini. Vi abbiamo incuriosito? Allora andiamo in cucina per preparare insieme i famosi kaki.

Da provare: SLATET ROUZ – insalata di riso tunisina

Kaki, i grissini tunisini

Chef: Marianna Maffia Mbarek
Prepariamo insieme i famosi grissini tunisini: eccellenti
5 da 1 voto
Stampa la ricetta
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo di riposo 1 ora
Tempo totale 1 ora 35 minuti
Portata Antipasti
Cucina Tunisina
Porzioni 4 Persone
Calorie 141 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per i grissini tunisini

  • 350 g farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 75 ml olio evo
  • 175 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco
  • Un po’ di curcuma
  • Chicchi di sale grosso q.b.
  • Aroma a scelta fra semi di sesamo finocchio, timo, rosmarino

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare i grissini tunisini

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Sciogliere il lievito in un bicchiere di acqua caldo- tiepida (attenzione, però, perché non deve essere in alcun modo bollente) con lo zucchero e lasciare agire per una decina di minuti.
  • Impastare poi in una ciotola la farina, il sale fino, l’olio e il lievito sciolto con l’acqua.
  • A questo punto è possibile aggiungere i semi a piacere e la curcuma per colorare l’impasto.
  • Terminare di impastare con l’acqua rimanente, così da ottenere un panetto super morbido.
  • Mettere l’impasto a lievitare per circa un’ora in una ciotola coperta con pellicola in luogo tiepido.
  • Non appena sarà trascorsa un’ora, riprendere l’impasto per realizzare dei bastoncini per ottenere una treccia, come in foto: basta farlo sulla spianatoia con un pizzico di farina.
  • Preriscaldare il forno statico a 200 gradi.
  • Spennellare con l’olio i kaki e mettere i chicchi di sale grosso sopra.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • Abbassare la temperatura del forno a 180 gradi, infornare e cuocere fino a doratura. Ci vorranno circa 15 minuti: controllare, dunque, i grissini tunisini durante la cottura. Ideali per stuzzicare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.