Vai al contenuto
Home » Pasticcini alle mandorle con Alchermes, buoni proprio come in pasticceria (facilissimi)

Pasticcini alle mandorle con Alchermes, buoni proprio come in pasticceria (facilissimi)

pasticcini alle mandorle

Sono diverse le specialità monoporzione che troviamo in pasticceria. E i pasticcini alle mandorle con Alchermes e ciliegia candita… ci riportano subito indietro nel tempo, alla domenica, dalle nostre nonne! Ebbene, perché non provare a fare questo grande classico in casa?

Pasticcini mignon, tante idee da preparare

Ammettiamolo: quando entriamo in pasticceria, c’è davvero l’imbarazzo della scelta tra tartellette con la frutta, bignè,éclair, o ancora i classici pasticcini mignon, che sono perfetti perché si mangiano in un sol boccone. La maestria dolciaria passa soprattutto dalla capacità di rendere ogni boccone qualcosa di unico e speciale. I pasticcini mignon sono solitamente preparati con pasta frolla, pasta choux o pan diSpagna. Ovviamente, sono ideali per una cena speciale, una colazione domenicale o a fine pasto, quando si desidera deliziare il palato dei commensali. Vi abbiamo convinto a provare i pasticcini? Passiamo alla ricetta: promettiamo che non è difficile!

Da provare: Olivette di Sant’Agata: dolcetti siciliani con pasta di mandorle

Pasticcini alle mandorle con Alchermes

Chef: Acquolina Lina
Avete mai provato a fare i pasticcini in casa? Ecco la ricetta!
5 da 1 voto
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo di riposo 1 day
Tempo totale 1 day 50 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 8 Persone
Calorie 224 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per i pasticcini alle mandorle con Alchermes

  • 140 g farina di mandorle
  • 100 g farina di riso
  • 20 g amido di mais
  • 110 g zucchero a velo
  • 2 g lievito per dolci
  • 1 g bicarbonato
  • 1 arancia per la scorza
  • 1 limone per la scorza
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 30 g alchermes
  • Zucchero a velo q.b.
  • Ciliegie candite per decorare q.b.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare i pasticcini alle mandorle con Alchermes

  • Raccogliere in una ciotola la farina di mandorle e la farina di riso (da setacciare), con l’amido di mais, lo zucchero a velo, il lievito, il bicarbonato, la scorza di un’arancia e di un limone.
  • Mescolare bene per poi aggiungere al centro un albume leggermente sbattuto con un cucchiaino di aceto di mele. Per ultimo, incorporare anche l’Alchermes.
  • Iniziare a lavorare l’impasto con una forchetta per qualche minuto.
  • Ora lavorarlo a mano, fino a raggiungere un composto omogeneo e leggermente appiccicoso.
  • Lasciare l’impasto dentro la ciotola, coprire con pellicola e tenere in frigorifero per una giornata intera.
  • Trascorso il tempo necessario, preriscaldare il forno a 165 gradi.
  • Dopodiché, con un cucchiaio, prelevare 25 grammi di impasto per volta e formare delle palline da ripassare nello zucchero a velo.
  • Sistemare i pasticcini ben distanziati sopra una teglia grande con carta da forno e fare uno spazio al centro di ognuna per mettere mezza ciliegia candita.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Infornare a 165 gradi per circa 20 minuti. Che dire… pasticcini deliziosi, proprio come in pasticceria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.