Anellini alla pecorara: ricetta originale abruzzese (strepitosa!)

Anellini alla pecorara, una ricetta originale abruzzese, e precisamente della zona d’Elice.

Come suggerisce il nome, sono un piatto tipicamente pastorale (e di origini antiche). Gli anellini di pasta sono preparati con una base di acqua, farina e uova. In realtà alcuni preferiscono realizzarli senza l’uovo, che è esattamente quello che potete eventualmente fare anche voi, se soffrite di intolleranze.

Sono ovviamente a forma di anelli, e sono conditi con un goloso sugo di carne e verdure.

Da provare: pizze fritte abruzzesi, tarallucci abruzzesi e pallotte cacio e uova ricetta originale abruzzese.

Anellini alla pecorara

Chef: In cucina con il cuore
Oggi gustiamo questo primo abruzzese che nella sua semplicità riesce a conquistare tutti. Pensate che i turisti che li assaggiano ne rimangono sempre piacevolmente sorpresi, tanto da volere loro stessi poi prepararli, un volta fatto rientro a casa.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 40 min
Cottura 15 min
Tempo totale 55 min
Portata Primi Piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci serve per preparare gli anellini abruzzesi alla pecorara

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per gli anellini

    • 4 uova
    • 200 g semola rimacinata
    • 200 g farina 0
    • 1 cucchiaio di olio

    Per il condimento

    • 80 g guanciale
    • 1 carota
    • 1 cipolla
    • 1 costa di sedano
    • 1 melanzana
    • 1 peperone
    • 1 zucchina
    • 1 spicchio d’aglio
    • 400 g salsa di pomodoro
    • 250 g pomodori pachino
    • 200 g ricotta
    • Basilico
    • Pecorino
    • Olio extravergine d’oliva

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare gli anellini abruzzesi alla pecorara

    • Su un piano da lavoro fare la fontana con le farine. Porvi al centro l'olio e le uova e incorporare gli ingredienti con l'aiuto di una forchetta. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.
    • Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare per almeno un'ora.
    • Dividere l’impasto in più parti e realizzare dei cordoncini.
    • Attorcigliarli attorno all'indice, formando un cerchietto, serrare bene la parte di congiunzione e mettere a riposare gli anellini su un canovaccio leggermente infarinato.
    • Disporre in un tegame antiaderente il guanciale tagliato a fettine e soffriggerlo fino a farlo diventare croccante.
    • Aggiungere le carote, il sedano e la cipolla tritati.
    • Fare andare il soffritto, finché le verdure non si saranno ben ammorbidite, quindi aggiungere il basilico, i pachino tagliati a metà e successivamente la salsa.
    • Coprire e fare stufare.
    • Mentre la salsa cuoce, tagliare a cubetti la melanzana e metterla in un tegame antiaderente.
    • Farla tostare e successivamente aggiungere l’aglio e l’olio.
    • Unire poi i peperoni e le zucchine tagliate a cubetti.
    • Fare andare per una decina di minuti, quindi aggiungere le verdure alla salsa di pomodoro e fare cuocere tutto insieme per un'altra decina di minuti. Aggiungere la ricotta e mettere da parte.
    • Portare a bollore l’acqua, versarvi gli anellini e scolarli al dente.
    • Uba volta cotti, tuffarli nel tegame con il condimento e amalgamare bene, spolverizzare con il pecorino e servirli subito.

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.