Code di mazzancolle in crosta: prove tecniche per Capodanno

Oggi vediamo insieme come preparare le code di mazzancolle in crosta, con una ricetta raffinata, ma al tempo stesso di semplice preparazione che certamente apprezzerete.

Le mazzancolle sono crostacei molto pregiati, tipici della zona mediterranea, adatte a numerose preparazioni: in padella, come cocktail, o per guarnire la pasta. Nel nostro caso ci occuperemo di una preparazione molto originale, a base di code di mazzancolle in crosta di pasta matta.

La ricetta originale delle code di mazzancolle in crosta prevede in realtà la pasta sfoglia…ma non avendola in casa ho preferito provare ad utilizzare la pasta matta, e devo dirvi che sono soddisfattissima del risultato!

Da provare: polpettone in crosta di pizza, arrosto di vitello in crosta di patate e arista in crosta.

Code di mazzancolle in crosta

Chef: Patty Piperita
Deliziose code di mazzancolle in crosta di pasta matta e pistacchio, guarnite con rucola e maionese
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 45 min
Cottura 15 min
Tempo totale 1 h
Portata Antipasti
Cucina Mediterranea
Porzioni 5 persone
Calorie 260 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa occorre per fare le code di mazzancolle in crosta

  • 175 g farina di grano tipo 0
  • 30 ml olio extravergine di oliva
  • 100 g granella di pistacchi
  • 20 code di mazzancolle anche surgelate
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Acqua q. b.
  • Sale q. b.
  • Rucola
  • Maionese facoltativo

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare le code di mazzancolle in crosta

  • Prima di tutto preparare l'impasto con farina, olio evo, acqua e un po' di sale. Per ottenere una buona pasta matta, occorre lavorare gli ingredienti alcuni minuti con le mani. Una volta ottenuto un composto omogeneo lasciarlo riposare per circa 30 minuti al coperto, in un luogo fresco e asciutto.
  • Nel frattempo, mentre la pasta matta riposa, pulire 20 code di mazzancolle. Per comodità si possono utilizzare quelle surgelate, ma naturalmente se le trovate, potete usare mazzancolle fresche.
  • A questo punto riprendere la pasta matta, stendendola il più sottile possibile grazie ad un matterello, e con l'aiuto di un tagliapizza ricavare delle striscioline sottili della larghezza di circa 1 centimetro.
  • Avvolgere con cura ogni mazzancolla in una strisciolina di pasta e quindi posarle su una placca forno, adeguatamente foderata di carta da forno. Per renderle lucenti spennellarle con il rosso d'uovo sbattuto, e come tocco finale spargere sopra la granella di pistacchi.
    Le code di mazzancolle in crosta sono ora pronte per la cottura: vanno messe in forno preriscaldato a 200 gradi per la durata di circa 15 minuti.
  • Sfornate le mazzancolle in crosta di pasta matta, attendere circa 4 minuti e occuparsi della presentazione. Impiattare su un piatto da portata, guarnito di rucola fresca, condita con un filo d'olio evo. Se preferite, alla rucola potete sostituire foglie di lattuga iceberg o un altro tipo di insalata.
  • Se vi piace, potete anche aggiungere a lato delle mazzancolle un cucchiaio di maionese fatta in casa per…"pucciare" le mazzancolle.
    Per dare un tocco speciale alla ricetta, al posto della maionese si può usare la salsa alioli, una preparazione di origine provenzale a base di uova sode, limone ed aglio fresco.
  • Le code di mazzancolle in crosta sono ora pronte da gustare. Vi auguriamo buon appetito!

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.