Pasta alla crudaiola: perfetta da portare in spiaggia, ma anche in ufficio

Una pasta fresca ed estiva, veloce da preparare. E’ la pasta alla “crudaiola”!

Pomodorini, basilico, ricotta e olive, per una fresca pasta estiva golosa e profumata, genuina e saporita. Ottima da portare in spiaggia oppure per un pranzo fresco in ufficio: si può cucinare in anticipo e mettere tranquillamente in frigo.

Si prepara in un batter d’occhio!

Da provare: pasta fredda speck e noci, pasta fredda con funghi e rucola e pasta fredda senza glutine.

Pasta alla crudaiola

Chef: Beatrice Pipino
Una pasta fresca ed estiva, profumata e leggera: la pasta alla crudarola. Una pasta a modo vostro.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Tempo totale 20 min
Portata Primi Piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve preparare la pasta alla "crudaiola"

  • Pomodori ciliegina qb
  • Basilico qb
  • Ricotta dura da grattugiare qb
  • Olio evo
  • Fusilli bucati corti oppure la pasta del formato che preferite
  • Aglio
  • Olive taggiasche qb

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la pasta "alla crudaiola"

  • Tagliare i pomodorini, metterli in una ciotola a macerare, con olio evo, basilico, aglio tritato finemente, olive taggiasche e ricotta dura grattugiata.
  • Portare a bollore acqua salata, non appena bolle cuocere la pasta bella al dente.
  • Conservare un po’ d’acqua di cottura nel caso servisse per mantecare la pasta.
  • Versare la pasta nella ciotola dei pomodorini, aggiungere acqua (se necessario) mescolare il tutto e impiattare, una bella e generosa spolverata di ricotta dura e buon pranzo.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.