Zuppa di funghi porcini: la ricetta facile e gustosa

Oggi vi proponiamo questa zuppa con i porcini freschi e una piccola parte di porcini secchi, pari al 5 % in peso rispetto ai freschi, perché aggiungono grande profumo e sapore.

Si può fare anche con i porcini surgelati al posto di quelli freschi.

Consigliamo di aggiungere menta o nepitella per un tocco in più di freschezza.

Potete anche conservare la vostra zuppa in freezer per circa 3 mesi e scongelarla all’occorrenza.

Da provare: zuppa di funghi misti surgelati, zuppa di ceci e patate cremosa e zuppa di carciofi e patate.

Zuppa di funghi porcini

Chef: Piero Benigni
Con l’inverno arrivano pioggia, vento e freddo: perché non scaldarci con una zuppa? Quella di oggi è super-prelibata, parola di chef!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 260 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve per preparare la zuppa di funghi

  • 400 g. porcini freschi o surgelati
  • 10 g. porcini secchi
  • 1.2 l brodo vegetale
  • 2 spicchi aglio
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 200 g pane raffermo
  • 2 cucchiai olio di oliva
  • q.b. mentuccia nepetella

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la zuppa di funghi porcini

  • Mettere i funghi secchi in una ciotola coperti a filo con acqua tiepida per almeno 30 minuti.
  • Preparare 1,2 litri di brodo vegetale perfettamente salato.
  • Passare alla pulizia dei funghi freschi, che andrà fatta con coltellino, pennello e carta da cucina o canovaccio umido, eliminando terra, corpi estranei e sporcizia.
  • Una volta puliti, fare i gambi a pezzetti e, separatamente, le teste a fettine non piccole.
  • Tritare la metà dei gambi e un quarto delle teste scegliendo i pezzi meno belli.
  • Tritare aglio, prezzemolo e nepitella.
  • Versare l'olio nel tegame e aggiungere i gambi interi, il trito di funghi e quello di odori.
  • Salare, bagnare con mezzo mestolo di acqua e iniziare a cuocere a fuoco vivace rimestando spesso.
  • Dopo 2-3 minuti aggiungere le teste a fettine e bagnare ancora.
  • Dopo un altro minuto unire i funghi secchi strizzati.
  • Continuare la cottura, bagnando se necessario, fino a quando non saranno teneri i pezzetti di gambo.
  • Aggiustare di sale.
  • Nel frattempo avrete tostato in bianco alcune fettine sottili di pane raffermo mettendole in forno a 120°.
  • Aggiungere i funghi nella pentola col brodo bollente, rimestare e servire subito mettendo un po’ di pane nei piatti. Potete rifinire con pepe e prezzemolo tritato.
  • Questa zuppa si conserva 2 giorni in frigo e si può congelare, con una durata di 3 mesi nel freezer.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.