Vai al contenuto

La cena rustica delle nostre nonne: frittelle di cavolfiore croccanti e dorate

frittelle con cavolfiore

Quando si pensa a una cena veloce, a una cena rustica, ecco che il pensiero vola alla cucina delle nostre nonne: spesso a base di verdure, proprio come questa ricetta, non possiamo non suggerire il procedimento classico delle frittelle di cavolfiore.

I contorni per le frittelle di cavolfiore

Iniziamo da cosa servire insieme alle frittelle di cavolfiore, ancor prima di passare alla ricetta: diamo qualche idea ai nostri lettori su cosa portare in tavola. Le opzioni a disposizione sono molteplici, come una delicata salsa a base di yogurt e di erbe, per chi lo desidera, magari in piena estate, o in alternativa la salsa guacamole. Un altro grande classico estivo è l’insalata di pomodori, cetrioli e cipolle, a cui si può aggiungere volendo una proteina come il tonno. Molto dipende dalla stagione, ma le frittelle di cavolfiore possono essere intese come secondo piatto o contorno a seconda delle proprie preferenze.

I benefici del cavolfiore

Questo ortaggio è amatissimo da tante persone: alcuni non apprezzano molto il suo odore, ma in molti non possono proprio farne a meno. Ammettiamolo: le frittelle di cavolfiore sono un grande classico in cucina. Ma quali sono i benefici di questo ortaggio? In realtà è ricchissimo di nutrienti e viene considerato come una buona fonte di vitamina C, vitamina K, vitamina B6, folato, fibre, e vari minerali come il manganese e il potassio. Aggiungiamo, inoltre, che contiene composti antiossidanti, come la glucosinolati e l’isotiocianato, che possono contribuire a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Tra l’altro, grazie alle fibre, il cavolfiore ci aiuta a mantenere in salute il sistema digestivo.

Da provare: Frittelle di cavolfiore e salsiccia: croccanti fuori e morbide dentro (creano dipendenza!)

Frittelle di cavolfiore

Chef: Anna Maiello
Un grande classico della cucina rustica delle nostre nonne
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 331 kcal

Ingredienti  

Cosa ci occorre per le frittelle di cavolfiore

  • 1 Cavolo bianco
  • Sale q.b.
  • 4 uova
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • Pepe q.b.
  • 2 cucchiai di farina
  • Olio per friggere

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare le frittelle di cavolfiore

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Lessare il cavolo bianco, a pezzi, in acqua con sale quanto basta. Dopo averlo lessato, farlo raffreddare.
  • A parte, sbattere 4 uova con 3 cucchiai di grana grattugiato, un pizzico di sale e pepe, e infine aggiungere 2 cucchiai di farina.
  • Mescolare fino a ottenere una pastella liscia. Successivamente, versare il cavolo lessato nella pastella, schiacciandolo con una forchetta fino a ottenere una crema omogenea.
  • In una padella, mettere dell’olio per friggere e farlo riscaldare.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Con un cucchiaio, versare un po’ alla volta la pastella nella padella, friggendo a fuoco lento fino a ottenere una doratura uniforme. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.