Anelli di cipolla fritti: scopri l’ingrediente che li rende sensazionali!

Gli anelli di cipolla fritti sono una pietanza golosa per tutta la famiglia, da offrire come antipasto o aperitivo.

Grandi e piccini ne vanno matti, e potrete contare su una preparazione genuina e fatta in casa, anziché ripiegare su anelli di cipolla preconfezionati, che spesso contengono una gran quantità di conservanti.

Da provare: carote in padella con cipolla, tonno alla siciliana con cipolle e torta di cipolle francese.

Anelli di cipolla fritti

Chef: In cucina con il cuore
Deliziosi anelli di cipolla fritti, da offrire come antipasto o aperitivo.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 5 min
Tempo totale 25 min
Portata Antipasti, aperitivi
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 200 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare gli anelli con cipolla fritti

  • 2 cipolle di Tropea
  • 120 g. speck
  • 200 g. Farina 0
  • Acqua
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva o olio per friggere

Preparazione della ricetta
 

Come preparare gli anelli con cipolle di Tropea

  • Tagliare le cipolle a fette non troppo sottili e ricavare i vostri anelli.
  • Avvolgere attorno agli anelli le fettine di speck precedentemente tagliate a metà. Lo speck donerà un sapore spettacolare agli anelli di cipolla, diventando un ingrediente che non potrà mancare in questa preparazione.
  • In un piatto, sbattere l'acqua con la farina, fino ad ottenere una pastella e porvi all'interno gli anelli di cipolla avvolti nello speck. Passarli poi nel pangrattato e metterli a riposare in frigo almeno un'ora.
  • Portare a temperatura l'olio e friggere gli anelli, finché non saranno dorati.
  • Metterli a riposare per qualche minuto su carta assorbente prima di servire.
Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.