Crostata con olio di semi, più leggera e più friabile

Oggi vediamo insieme come fare la:

crostata con olio 

Ami la crostata, ma non vuoi esagerare con i grassi animali? Niente paura, la variante con olio di semi è ciò che fa per te. Una pasta frolla leggera e friabile, farcita con confettura di albicocche, ma si può riempire anche con altri tipi di marmellata o confettura a piacere o con crema pasticcera e nutella

Crostata con olio di semi

Chef: Natasha Topada
La crostata è uno dei dolci più amati in assoluto, ma anche tra i più calorici. Per ridurre le calorie e gustare allo stesso tempo una crostata favolosa, prova a prepararla con olio di semi, seguendo la nostra ricetta.
3.78 da 9 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italiana
Porzioni 8 Persone
Calorie 176 kcal

Ingredienti  

Cosa occorre per fare la crostata con olio di semi

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la pasta frolla

    • 2 uova intere
    • 1 tuorlo
    • 100 g zucchero semolato
    • 100 ml olio di girasole
    • 330 g farina 00
    • scorza di 1/2 limone
    • 8 g lievito per dolci 1/2 bustina
    • 1 pizzico di sale

    Per farcire

    • 370 g confettura di albicocche

    Preparazione della ricetta
     

    Come fare la crostata con olio di semi

      Preparare la pasta frolla

      • Mescolare in una ciotola lo zucchero con le uova, il tuorlo e la scorza grattugiata di limone. Aggiungete l’olio, la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e amalgamate con una forchetta.
      • Trasferire su una spianatoia infarinata e impastare velocemente il tutto fino a ottenere un composto morbido e omogeneo. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola alimentare e far riposare per 1 ora in frigorifero.
      • Trascorso questo tempo stendere la frolla su una spianatoia appena infarinata con il matterello, portandola allo spessore di circa 4 mm.
      • Con questa sfoglia foderare uno stampo da crostata da 22 cm di diametro, antiaderente e con fondo amovibile e livellare i bordi. Ritagliare la pasta frolla in eccesso e bucherellare la base con i rebbi di una forchetta.
      • Riempire il guscio di frolla con la confettura, distribuendola molto bene e in maniera uniforme, aiutandosi con una spatola o con il dorso di un cucchiaio.
      • Rimpastare i ritagli di pasta, stenderli e portarli sempre allo spessore di 4 mm.
      • Con una rotella tagliapasta ricavare delle strisce di circa 1 cm di larghezza e utilizzarle per comporre la classica griglia.
      • Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti o comunque fino a quando la pasta assumerà un colore dorato. Sfornare e far raffreddare completamente la crostata con olio di semi, prima di sformarla e servire.

      Conservazione

      • La crostata con olio si conserva per 4-5 giorni in un contenitore porta-torte.
      • Il lievito è facoltativo, si può anche omettere se piace una frolla più croccante

      TI POTREBBERO PIACERE…

      crostata beneventana

      crostata con margarina

      crostata zuppa inglese

      crostata con crema di ricotta

      Condividi con gli amici…

      Lascia un commento

      Recipe Rating




      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.