Vai al contenuto

Pomodori gratinati con olive taggiasche: una sinfonia di sapori irresistibile!

pomodori gratinati con olive

Il mare, il sole e i profumi del Mediterraneo sono racchiusi in ogni piatto della cucina italiana. Se hai già sperimentato l’euforia culinaria dei calamari o il ritmo croccante delle zucchine gratinate, saprai di cosa parlo. Magari ti sei lasciato sorprendere dalla vivacità dei peperoni pronti in un batter d’occhio, o dalla raffinatezza del cavolfiore in abito croccante. E mentre melanzane e prosciutto danzano un valzer di sapori, zucchine e patate intonano un duetto filante.

Ma oggi, immergiamoci nell’armonia dei pomodori gratinati con olive taggiasche, un concerto di sapori che solo il Mediterraneo può offrire.

Pomodori gratinati con olive taggiasche

Chef: In cucina con il cuore
Scopri come preparare dei deliziosi pomodori gratinati arricchiti con olive taggiasche. Un viaggio culinario nel cuore delle tradizioni italiane.
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Portata Contorni
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 280 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa occorre per preparare i pomodori gratinati (per 4 persone)

  • 4 pomodori da sugo
  • 3 fette pane raffermo
  • 10 foglie basilico
  • 1 cucchiaino capperi sotto sale
  • 4 acciughe sott’olio
  • 4 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 60 g olive taggiasche denocciolate
  • Pepe a piacere
  • Olio extravergine d’oliva

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come fare i pomodori gratinati

    Preparare il Composto

    • Tagliare e svuotare i pomodori iniziando a metà, poi creare una “cavità” per il composto. In una terrina, mettere il pane raffermo e aggiungere l’interno dei pomodori. Incorporare basilico, capperi, acciughe, parmigiano, due cucchiai d’olio e pepe. Usare un frullatore ad immersione per ottenere una crema liscia.

    Cuocere i Pomodori

    • Riempire i pomodori con il composto e disporli su una teglia rivestita di carta da forno. Mettere in forno a 200°C e attendere una ventina di minuti. Poi, distribuire le olive taggiasche sopra i pomodori, irrorare con un filo d’olio e proseguire la cottura per un’altra decina di minuti. Sfornare e lasciar riposare prima di servire.
    • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

    Considerare Consigli e Varianti

    • Utilizzare pane fresco se non si ha pane raffermo. Il sapore rimarrà inalterato, ma con una consistenza leggermente diversa. Pensare agli accompagnamenti, come servire i pomodori come antipasto o come contorno a piatti a base di carne o pesce.

    Perché si chiamano olive taggiasche?

    La ricetta continua dopo gli annunci…

    Le olive taggiasche sono una particolare varietà di olive originarie della Liguria, una regione del nord-ovest dell’Italia. Prendono il nome dalla città di Taggia, situata nella provincia di Imperia.

    Ecco alcune caratteristiche distintive delle olive taggiasche:

    1. Dimensioni piccole: sono più piccole rispetto a molte altre varietà di olive.
    2. Colore: di solito hanno un colore che varia dal viola al marrone scuro una volta mature.
    3. Sapore: sono conosciute per il loro sapore ricco e distintivo, che è leggermente salato, con una punta di amaro e un retrogusto fruttato. Questo le rende particolarmente apprezzate nella cucina mediterranea.
    4. Uso: le olive taggiasche sono spesso conservate sott’olio e vengono utilizzate in una varietà di piatti, dalle insalate ai condimenti per pasta e pizza. Grazie al loro sapore unico, sono spesso utilizzate anche in antipasti, tapenade e altri piatti tradizionali liguri.
    5. Olio: oltre ad essere consumate come frutta, le olive taggiasche sono utilizzate anche per produrre un olio d’oliva di alta qualità, con un aroma fruttato e un gusto morbido e rotondo.

    La Liguria, con le sue coste e colline terrazzate, offre un habitat ideale per la crescita di queste olive, che sono diventate una delle specialità gastronomiche della regione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.