Vai al contenuto

Spaghetti con pomodorini – pasta con pomodori gratinati

spaghetti con pomodorini pasta con pomodori gratinati

Oggi vediamo insieme come fare gli:

Spaghetti con pomodorini 

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Con la fantasia si può cucinare di tutto, anche un primo piatto semplicissimo che richiede solo un modo diverso ed originale per preparare il condimento: cuocere i pomodorini in forno. La cottura lenta dei pomodorini piccadilly gratinati nel forno, fa sì che il seghetto fuoriesca tutto e resti lì nella pirofila, pronto in un secondo momento ad abbracciare gli spaghetti ed a regalare a tutti i commensali un piatto davvero sublime. Prova anche la pasta con pomodorini gialli e tonno o la pasta con asparagi e salsiccia e pomodorini.

Spaghetti con pomodorini

Chef: Anna Contursi
Hai mai pensato di preparare gli spaghetti con i pomodorini gratinati nel forno? Non puoi capire che delizia!
4 da 6 voti
Stampa la ricetta
Preparazione 20 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Portata Primi Piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 210 kcal

Ingredienti  

Cosa occorre per fare la pasta con pomodorini

  • 400 g spaghetti
  • 600 g circa pomodori piccoli
  • 3-4 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio pangrattato
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • origano
  • Pan grattato q.b.
  • sale
  • pepe

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come fare gli spaghetti con pomodorini

  • Per questa preparazione scegliere i pomodori Piccadilly per la loro polpa morbida e succosa e la buccia molto sottile, che si amalgama bene al resto.
  • Dividerli a metà e porli in una pirofila unta con un velo d’olio, uno vicino all’altro e con la parte tagliata in alto.
  • Preparare un trito finissimo con lo spicchio d’aglio (privato del germoglio interno) e una macinata di basilico e raccoglierlo in una ciotolina con il pangrattato, il pecorino e un pizzico di origano, mescolando bene.
  • Spolverare i pomodori con sale e pepe e distribuire sopra la miscela di pangrattato e formaggio.
  • Cospargere con un filo d’olio e mettere la pirofila nel forno non troppo caldo (160°) in modo che i pomodori cuociano lentamente, formando una salsa.
  • Lasciarli cuocere per circa tre quarti d’ora e, se vedete che si asciugano troppo, coprire la pirofila con un foglio di alluminio.
  • Quando i pomodori sono pronti, cuocere gli spaghetti, scolarli al dente e passarli direttamente nella pirofila ancora calda. Mescolare bene e, se necessario, unire un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.

Consigli e varianti

Conservazione

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Questo piatto, per le sue caratteristiche di freschezza non può essere conservato, ma se gli spaghetti dovessero avanzare, si possono usare per preparare una gustosa frittata di pasta e servirla come secondo.

TI POTREBBERO PIACERE…

Spaghetti all’assassina
Pronti in poco tempo, gli spaghetti all’assassina sono tipici baresi e ti conquisteranno per la loro cottura diversa dal solito ed il finale che li renderà davvero squisiti!
Clicca qui per leggere la ricetta
Spaghetti alle vongole Bimby
SPAGHETTI ALLE VONGOLE – ricetta BIMBY, così buoni non li avrete mai mangiati! Facilissimi da preparare, cremosi e saporiti, degni dei migliori ristoranti di pesce… ed in pochissime e semplici mosse!
Clicca qui per leggere la ricetta
Spaghetti risottati
Voglia di un piatto semplice e leggero? Ecco il primo che fa per te: spaghetti poveri risottati… veloci e gustosi!
Clicca qui per leggere la ricetta
SPAGHETTI INTEGRALI CON FAVE E MOSCARDINI
Originale primo piatto: spaghetti integrali alle fave e moscardini, con mandorle, noci e un tocco in più da scoprire nella ricetta. Davvero un piatto squisito e di stagione!
Clicca qui per leggere la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.